30 settembre 2022

Ratio e bellezza musicale: verso quale Rinascimento?
(Coordinatori: Paola Besutti, Federico Paci)

Ratio and musical beauty: towards which Renaissance?
(Coordinators: Paola Besutti, Federico Paci)

ORE: 09.00/17.30 (*) (**)

Ore 09.00-09.30 accoglienza e verifiche tecniche

Ore 09.30– 11.00 I SESSIONE

Modera: Maica Tassone (Istituto Statale Superiore di Studi Musicali e Coreutici “G. Braga” – Teramo)

Mons. Vincenzo De Gregorio (Pontificio Istituto di Musica Sacra – Roma)
‘Ratio’ e bellezza musicale: dall’antico verso quale Rinascimento per l’Europa?
‘Ratio’ and musical beauty: from ancient times towards which Renaissance for Europe?

Tatjana Vratonjic, Federico Paci (Istituto Statale Superiore di Studi Musicali e Coreutici “G. Braga” – Teramo)
L’Alta Formazione Musicale e Coreutica per un nuovo Rinascimento culturale
Higher Musical and Choreutic Education for a new cultural Renaissance

Paola Besutti (Università degli Studi di Teramo)
La musica e l’assedio del presente. Progettare il futuro sulla consapevolezza del passato
Music and the Siege of the Present. Planning the Future on the Awareness of the Past

Luca Aversano (Università degli Studi Roma Tre)
Il rinnovamento del pubblico come elemento di rinascita culturale: il contributo della formazione musicale
The renewal of the public as an element of cultural rebirth: the contribution of musical education

Piergiorgio Del Nunzio (Conservatorio Statale di Musica “G.B. Pergolesi” – Fermo)
Alle origini del Rinascimento. Le composizioni di Antonio Zacara da Teramo nel Codice Squarcialupi
At the origins of the Renaissance. The compositions of Antonio Zacara da Teramo in the Squarcialupi Codex

Iskrena Jordanova – Massimo Mazzeo (Divino Sospiro – Centro de Estudos Musicais Setecentistas de Portugal)
‘Divino sospiro’: la ricerca e la produzione musicale per la rinascita della residenza di Queluz (Lisbona)
‘Divino sospiro’: research and musical production for the rebirth of the Queluz residence (Lisboa)

Ore 11.00–11.30 coffee break

Ore 11.30–13.00 II SESSIONE

Modera: Paola Besutti (Università degli Studi di Teramo)

Michele Cinquina (Carol Lipinski Academy of Music in Wroclaw – Breslau, Polonia)
Ugo Sesini, l’humanitas e il Rinascimento
Ugo Sesini, humanitas and the Renaissance

Francesca Piccone (Centro Studi “U.M. Palanza” – Avezzano)
Musica e musicologia per la rinascita dei territori e delle comunità
Music and musicology for the rebirth of territories and communities

Nika Tomasevic (Università degli Studi di Teramo)
Il progetto di Jia Ruskaja per l’Alta Formazione: la bottega rinascimentale come modello musicale, visivo e coreico
Jia Ruskaja’s project for Higher Education: the Renaissance workshop as a musical, visual and choreic model

Letizia Gomato (Accademia Italia. Cultura e Società)
Musica che cura. Riflessioni e metodologie di lavoro nel progetto di musicoterapia della Diocesi di Teramo
Music that curates. Reflections and work methodologies in the music therapy project of the Diocese of Teramo

Don Antonio Allegritti (Pontificia Università Gregoriana)
«Et hymno dicto exierunt in montem» (Mc 14, 26) – E dopo aver cantato l’inno, uscirono verso il monte degli Ulivi (Mc 14,26)
«Et hymno dicto exierunt in montem» (Mc 14, 26) – When they had sung a hymn, they went out to the Mount of Olives (Mc 14, 26)

Maica Tassone (Istituto Statale Superiore di Studi Musicali e Coreutici “G. Braga” – Teramo)
Progettare il possibile. Il sistema AFAM in una prospettiva di formazione, ricerca e internazionalizzazione
Planning the possible. The AFAM system from a training, research and internationalization perspective

TAVOLA ROTONDA
RICERCA SCIENTIFICA E ARTISTICA, FORMAZIONE E PRASSI PERFORMATIVA:
IL RUOLO DEI DOTTORATI E DEI PROGETTI DI INTERESSE NAZIONALE E INTERNAZIONALE
15.00/17.30
Auditorium ISSSMC “G. Braga” – Teramo

Modera: Luca Aversano (Università degli Studi Roma Tre)

ISTITUZIONI:
Corso di laurea in DAMS – Università degli Studi di Teramo, Paola Besutti
Istituto Statale Superiore di Studi Musicali e Coreutici “G. Braga”, Maica Tassone
Conservatorio Statale di Musica “L. D’Annunzio” (DIRS) e Associazione per la Ricerca Artistica e Musicale in Italia (RAMI), Anna Maria Ioannoni Fiore
Conservatorio Statale di Musica “A. Casella”, Daniela Macchione
Conservatorio Statale di Musica “L. D’Annunzio”, Alberto Mammarella

STAKEHOLDERS:
Associazione Culturale Accademia Acquaviva (Giulianova), Piergiorgio Del Nunzio
Ente Morale Società della Musica e del Teatro “P. Riccitelli” (Teramo), Alessandra Colangelo
Deputazione Teatrale – Teatro Marrucino (Chieti) e Istituzione Sinfonica Abruzzese, Cesare Di Martino
Centro Studi Marsicani “U.M. Palanza” (Avezzano), Francesca Piccone
Teatro Maria Caniglia – Teatro di Produzione (Sulmona), Patrizio Maria D’Artista
Spazio Matta (Pescara), Monica Ciarcelluti

PERFORMANCE MUSICALE
ORE: 21.30
Largo San Matteo – Teramo

(*)
La partecipazione al convegno, anche per la sola giornata del 30/09, rientra nelle proposte di attività di formazione professionalizzante/aggiornamento per i docenti di ogni ordine di scuola e grado.

(**)
Per gli studenti dell’ISSSMC “G. Braga” di Teramo, la partecipazione al convegno per la giornata del 30/09 dà diritto all’acquisizione di 3 CFA.
Per gli studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo la documentata partecipazione a quattro sessioni (s. inaugurale 29/09, s. mattutina 30/09, s. pomeridiana 30/09, s. conclusiva mattina 1/10), previa una relazione su una sessione da inviare alla prof.ssa Paola Besutti (pbesutti@unite.it), dà diritto al conseguimento di 2 CFU.