30 settembre 2022

Trasferimento tecnologico e modelli innovativi di ricerca di base e applicata
(Coordinatori: Alessandro Toscano, Luciano Fratocchi)

Technology transfer and innovative models of fundamental and applied research
(Coordinators: Alessandro Toscano, Luciano Fratocchi)

ORE: 10.00/17.00

TAVOLA ROTONDA: IL CONTRIBUTO DEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E DELLA CREAZIONE DI IMPRESA AL NUOVO RINASCIMENTO EUROPEO
ROUND TABLE: THE CONTRIBUTE OF TECHNOLOGY TRANSFER AND ENTERPRISE CREATION TO THE NEW EUROPEAN RENAISSANCE
10.00/12.30

Modera: Alessandro Toscano (Università degli Studi Roma Tre)

Rainer Herpers (Hochschule Bonn-Rhein-Sieg University of Applied Sciences, Germany)
Enrique Arias (University of Castilla-La Mancha, Spain)
Gerardo Alain Marquet García (University of Castilla-La Mancha, Spain)
Stephen Trueman (European Innovation Council and SMEs Executive Agency, Belgium)

La tavola rotonda intende approfondire il contributo che le politiche di trasferimento tecnologico e di supporto alla creazione di imprese adottate dalle Università europee e dalle Agenzie dell’Unione Europea possono fornire all’avvio di un nuovo Rinascimento dell’Europa. In quest’ottica verranno confrontate le esperienze di accademici e manager comunitari di istituzioni di diversi paesi europei.

The round table aims to discuss the role of technology transfer and enterprise creation programs in supporting a new European Renaissance. Panelist belongs to different European Universities and European Union Agencies.

TAVOLA ROTONDA: TRASFERIMENTO TECNOLOGICO: PER L’UOMO, OLTRE LA NATURA
ROUND TABLE: TECHNOLOGY TRANSFER: FOR THE HUMAN BEING, BEYOND NATURE
15.00/17.00

Modera: Luciano Fratocchi (Università degli Studi dell’Aquila)

Sabrina Sarto (Sapienza Università di Roma)
Giacomo Kock (Università degli Studi di Ferrara)
Franco D’Amore (Istituto per la Competitività, Roma)
Marco Bentivogli (Base Italia)

L’accusa di non prevedere o di prevenire le conseguenze negative della sua attività: inquinamenti ambientali, distruzione delle risorse essenziali, danni alla salute, rischi per la sopravvivenza umana e incapacità d’integrare le diverse culture ha finito per attirare una crescente diffidenza verso la tecnoscienza e il trasferimento tecnologico. Si tratta di critiche non del tutto infondate, che solo un profondo senso etico del lavoro scientifico potrà consentire di superarle. La sessione: “Trasferimento tecnologico: per l’uomo, oltre la natura” vuole dare un contributo in tal senso.

The accusation of not foreseeing or preventing the negative consequences of its activity: environmental pollution, destruction of essential resources, health damage, risks to human survival and inability to integrate different cultures has ended up attracting a growing distrust towards technoscience and technology transfer. These criticisms are not entirely unfounded and can only be overcome by a profound ethical sense of scientific work. The session: “Technology transfer: for the human being, beyond nature” wants to make a contribution in this sense.