30 SETTEMBRE 2022

L’Europa della comunicazione. L’Europa nella comunicazione
(Coordinatore: Mario Morcellini)

The Europe of communication. Europe in communication
(Coordinator: Mario Morcellini)

ORE: 09.30/13.30

Saluti iniziali:

Fabrizio Fornari (Direttore Dipartimento di Sociologia – Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara)

Stefano Pallotta (Presidente Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo)

Apertura:

Mario Morcellini (Presidente Consiglio scientifico Fondazione Roma Sapienza)
L’Europa della comunicazione. L’Europa nella comunicazione
The Europe of communication. Europe in communication

Interventi:

Federico Boni (Università degli Studi di Milano Statale)
Europeismo pop. L’Eurovision Song Contest
Pop Europeism. The Eurovision Song Contest

Carlo Grassi (Università IUAV di Venezia e Université Sorbonne Paris Nord)
Manifesto per l’estensione generalizzata dell’Erasmus
Manifesto for the generalized extension of Erasmus

Andrea Lombardinilo (Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara)
Nella spirale comunicativa: Habermas e la crisi dell’Europa
In the communicative spiral: Habermas and the European Crisis

Ida Cortoni (Sapienza Università di Roma)
0-6 anni. La sfida sostenibile del Digitale
0-6 years. The sustainable challenge of Digital

Francesca Vaccarelli (Università degli Studi di Teramo)
Comunicare l’Erasmus: 35 anni di slogan e parole chiave
Communicating Erasmus: catch phrases and keywords throughout 35 years.

Nicola Strizzolo (Università degli Studi di Udine)
Nova Gorica – Gorizia Capitale europea della cultura 2025: Opportunità anche per il sistema mediale
Nova Gorica – Gorizia European Capital of Culture 2025: Opportunities also for the media system

Martina Di Musciano (Università degli Studi di Teramo)
La comunicazione scientifica e la sfida europea
Scientific communication and the European challenge

Paola Springhetti (Università Pontificia Salesiana di Roma)
Obiettivi globali, narrazioni locali. L’informazione italiana e l’Agenda 2030
Global goals, local narratives. Italian information and the 2030 Agenda